I segni zodiacali

Quando si fa riferimento al proprio segno zodiacale, semplicemente si indica la posizione in cui il Sole (“luminare” del sistema nel quale viviamo) si trovava a transitare nel cielo, in relazione alla ruota zodiacale, che è appunto suddivisa in 12 segni, che prendono il nome da altrettante costellazioni e che sono alla base di una prima divisione degli aspetti individuali.

Questi aspetti non sono gli unici, ma concorrono in modo assai incisivo a connotare il carattere e le possibilità che ciascun uomo ha e avrà, nel percorso della sua esistenza.

Di conseguenza leggere il proprio segno natale, soltanto in base al Sole non può fornire un quadro preciso, ma indicare a grandi linee una serie di caratteristiche, che essendo presenti in ogni soggetto appartenente a quel determinato segno, è possibile darne una spiegazione abbastanza esauriente, per cui con alcune caratteristiche troverete piena identificazione, con altre no.

Le posizioni dei pianeti nelle costellazioni e nelle case, del nostro cielo di nascita, ci aiuteranno a capire il carattere e i comportamenti.

Le distanze fra pianeti e la loro dislocazione, fornirà altri elementi, utili a comprendere quali aiuti potete attendervi dagli astri o quali ostacoli dovrete superare. Le case invece (a partire dalla prima corrispondente all’ascendente) concorreranno a determinare la sfera o il settore di influenza e quindi con questo insieme esclusivamente personale potrete anche comprendere, almeno in parte il vostro destino.

Per approfondire l’argomento, segno per segno visita la pagina

www.kaleidosnet.com/amicidellestelle/segnizodiacali

Taggato . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi