DIZIONARIO ASTROLOGICO - P

 

 

Paralleli di declinazione: sono i circoli minori, paralleli all'equatore.

 

Paralleli di latitudine: sono i circoli minori, paralleli all'eclittica.

 

Paralleli nel mondo: sono figure che avvengono nella sfera locale, quando due astri si trovano separati dal meridiano, alla stessa distanza oraria, dal meridiano stesso.

 

Parallelo di declinazione: l'aspetto che intercorre tra due pianeti, quando hanno la stessa declinazione, cio descrivono i medesimi archi diurni e notturni, e vengono chiamati equipollenti.

 

Peregrino: il pianeta privo di dignit o di debolezza.

 

Perigeo: il punto pi vicino alla Terra nel quale viene a trovarsi un astro, nel suo moto di rivoluzione nell'eccentrico.

 

 

 

Pianeti: sono astri che hanno un moto proprio nel cielo, rispetto allo sfondo delle stelle fisse. In astrologia sono estremamente importanti, esprimono le caratteristiche fondamentali su cui l'astrologia stessa basa la gran parte dei suoi significati e di conseguenza, determinano i caratteri dei soggetti a cui fa riferimento la carta del cielo individuale.

 

 

 

Plenilunio: congiunzione tra la Luna e il Sole; cio quando la La ha raggiunto la sua pienezza.

 

Poli celesti: sono le proiezioni sulla sfera celeste dei due poli terrestri, il polo nord e il polo sud.

 

Poli dell'eclittica: sono i due punti rispetto ai quali tutti i punti dell'eclittica sono equidistanti; il polo nord dell'eclittica quello nell'emisfero nord; il polo sud dell'eclittica quello nell'emisfero sud.

 

Polo depresso: il polo celeste presente nell'emisfero invisibile.

 

Polo elevato: il polo celeste presente nell'emisfero visibile.

 

Positivi: sono considerati positivi i segni Ariete, Gemelli, Leone, Bilancia, Sagittario e Acquario, e i pianeti Sole, Venere, Giove, Mercurio.

 

Precessione degli equinozi: il lento spostamento dell'eclittica rispetto all'equatore, in senso orario osservando dal polo nord celeste. Per effetto della p. il punto gamma, o 0 di Ariete, si trova oggi nella costellazione dei Pesci, mentre nel primo millennio a.C. era nella costellazione dell'Ariete. Tale fenomeno dovuto al fatto che l'asse di rotazione della terra non perfettamente fermo, ma oscilla su se stesso, descrivendo un'orbita circolare, il cui periodo di 25.800 anni circa.

 

Profezione: (o perfezione) di un punto della sfera locale il suo spostamento, nel senso del moto diurno, attraverso i circoli orari delle 12 case, in modo tale che in 1 anno percorra lo spazio di 1 casa, e dopo 12 anni ritorni al punto iniziale.

 

Progressione: Un metodo, fra le direzioni, che considera il movimento reale dei pianeti attraverso lo zodiaco e che assimila un giorno a un anno.

 

Punto vernale: o punto gamma, il grado 0 di Ariete, l'equinozio primaverile, detto anche punto vernale.

 

HOME PAGE

 

dizionario sogni