DIZIONARIO ASTROLOGICO - V

 

 

Ventri: sono i due punti nei quali un pianeta raggiunge la massima distanza in latitudine rispetto all'eclittica.

 

Verticale: è la retta che passa per il centro della sfera e per il punto di osservazione nella sfera locale; la verticale attraversa la sfera locale in due punti, lo zenith e il nadir.

 

Vettore: (raggio) distanza che separa un astro dalla Terra o dal Sole. Viene utilizzato per stabilire la tavola delle posizioni planetarie.

 

Via combusta: è l'ultima parte della Bilancia e la prima dello Scorpione. E' considerata nociva poiché da un lato vi è la caduta del Sole e l'esaltazione di Saturno, dall'altro la caduta della Luna e l'esaltazione di Marte; inoltre le parti contigue dei due segni sono occupate dai confini di Marte.

 

Vis luminis: (o anche vis corporis) è l'area circolare che ogni pianeta ha attorno a sé e che determina la sua sfera di influenza (sphera activitatis) per congiunzione o per aspetto.

 

HOME PAGE

 

dizionario sogni