Toro 

 

Come affrontano l’amore

Qui siamo entrati nel regno della ponderatezza, anche se i nativi non sono proprio dei tranquilli. Chi ha conosciuto le loro ire, lo sa bene.

Prima di ogni importante azione, hanno bisogno di “rimuginare” ed anche  quando si sentono attratti da un sentimento o una passione emotiva, non partono all’attacco, ma girano intorno all’oggetto dei loro desideri, lo circuiscono, lo coinvolgono fino ad attrarre l’attenzione su di sé.  Usano modi pacati e gentilezze, non vanno dritti all’obiettivo e, prima di esporsi preferiscono essere sicuri del cedimento del futuro partner. Non accetterebbero di esprimersi, se così non fosse, pretendendo che cada completamente fra le loro braccia e si affidi alla loro guida. Sentimentalmente, possono essere molto coinvolgenti e si esprimono teneramente, almeno all’inizio, ma poi diventano padroni assoluti della relazione e cercano di dominare sul partner. Ciò che interessa i nativi non è tanto il coinvolgimento affettivo del partner, ma il vero e proprio possesso ed è a questo che mirano, per cui tutte le loro azioni sono finalizzate a far sì che persino l’ambiente diventi parte di questo possesso, su cui esercitano un diritto assoluto.  Sono animali decisamente territoriali.

Come fare per conquistarli

L’impresa è abbastanza complicata, di solito è il nativo o la nativa Toro, che vi mettono gli occhi addosso, loro si sentono cacciatori e non prede, possiedono il territorio, non si limitano a pascolarci.  Dovete usare ogni astuzia se li volete per sempre, altrimenti dopo un facile approccio fisico, vi voltano le spalle e se ne vanno, verso altri pascoli. Sono estremamente sensuali e attratti dal fascino morboso della difficile conquista. Puntate perciò sul sex-appeal e sul pudore provocante, non saprà resistere e vi vorrà possedere, ma non concedetevi mai al primo incontro, non ne ricaverebbe il piacere che cerca e non ve lo perdonerebbe, ricordate che i nativi del segno del Toro amano desiderare, per avere il senso del valore di ciò che poi possiederanno. Una conquista facile, per loro, non vale nulla.

Come affrontano il piacere

 

 Sul piano sessuale sono dei veri amatori, ma manifestano con lentezza le loro voglie, prima preferiscono essere sicuri che non li respingerete e che farete tutto ciò che a loro piacerà e se non vi dovesse piacere, non temete, perché opereranno in modo che non possiate comunque uscire insoddisfatti dalla relazione. Infatti, per coinvolgere il partner nei loro giochi erotici, che non hanno limiti, esplorano tutto il possibile, senza inibizioni e senza lasciarsi andare ai sensi di colpa.  In particolare sono attratti dal proibito, dal sofisticato piacere che deriva dall’esplorare le proprie intimità e cercano di trarne il maggior piacere, coinvolgendo il partner, ma anche operando da soli. Ciò che non amano è condividere il piacere con altri, loro sono sempre i trainer del rapporto, voi basterà che li seguiate, passo su passo.

Come liberarsi di loro

Dopo la fatica per conquistare un nativo, ancor di più dovrete farne per chiudere la storia e tornare liberi della vostra vita. Poco importa se non vi ama più, ciò che conta è che siete di sua proprietà e non ha nessuna intenzione di lasciare ad altri, ciò che crede gli appartenga.  E’ talmente possessivo da riuscire a sopportare quasi tutto pur di non perdere i propri amati beni. Dovrete fare un lavoro di cesello con lui o con lei. Prima di tutto smettete di lasciarvi guidare e cercate di imporre la vostra volontà, e poi suscitate la sua gelosia, ma fatelo in presenza di estranei, lo manderete su tutte le furie, ma almeno avrete una possibilità di riuscire nel vostro intento. Ma la più importante fase dell'operazione consiste nel sostituire i romantici pranzi con qualche panino consumato in fretta in uno squallido fast food, poi obbligatelo a frequentare gente nuova tutte le sere e tenetelo alzato fino a tardi. Vedrete che molto presto se ne andrà a testa bassa, a cercare pascoli più verdi, lasciandovi finalmente liberi di fare altrettanto.

Indice come amano   Home