Vergine 

 

Come affrontano l’amore

I nativi sia in giovinezza che in età matura sono molto timidi, mantengono sostanzialmente questo atteggiamento per quasi tutta la loro esistenza. Hanno un grande bisogno di dare e ricevere amore, ma la scarsa stima nelle proprie possibilità a volte fa perdere loro l’occasione giusta.  La paura di essere respinti o non capiti, può generare negli altri delle incomprensioni.  E’ la loro riservatezza che li porta a questi risultati, perché si ritraggono di fronte alle esperienze, quasi non le volessero.  Ma niente è più falso di questa impressione.  Hanno un grande bisogno d’amore e così soffrono già nell’adolescenza. Sul piano affettivo infatti impiegano molto tempo a coinvolgersi,  ma quando ci riescono, si danno con totalità, anche se con il loro carattere, trovano difficile la comunicazione e quindi la comprensione che spesso manca soprattutto verso di loro.  Questa caratteristica, alla lunga diviene un difetto e ne risultano spesso danneggiati i rapporti personali, che lasciano il nativo pieno di dubbi e di sofferenza.

C’è da dire che anche qui i due sessi sono diversi, infatti gli uomini per scelta spesso restano single, mentre per le donne questo è un vuoto che non possono accettare ed allora per loro, sarebbe importante mettere in evidenza quei valori oggi rivalutati.  Il tipo Vergine è dotato di intelligenza e logica, e gli uomini sono in grado di apprezzarlo e non scappano più di fronte a questa qualità, che un tempo non era considerata come femminile. 

Come fare per conquistarli

 

 Conquistare un nativo non è un’impresa molto facile.  Prima di tutto è necessario che siate di suo gusto, altrimenti non saranno certo le vostre arti o le moine che conquisteranno il suo cuore.  Per fare breccia in un Vergine è necessario che vi sinceriate che ogni vostra azione ed ogni vostra idea sia vista con benevolenza, meglio se condivisa.  Con loro il percorso non passa quasi mai dal colpo di fulmine, ma a volte una bella amicizia si può trasformare in un sentimento, forte e duraturo.

Dovete sempre essere moderati, mostrare buon gusto e raffinatezza, mai esibizionismo.  Al contrario del segno precedente la vita per loro è una cosa seria, non un palcoscenico e quindi non accettano di essere esibiti come un fiore all’occhiello.  Eppure non è difficile stare al loro passo, perché non pretendono molto, ma si accontentano e nemmeno per quanto attiene all’investimento di energia e di denaro vi creano dei problemi.  Ricordate che possono diventare facilmente i vostri più cari amici o la sorella e il fratello che avevate bisogno.  Ma voi dovete fare altrettanto con loro.

Come affrontano il piacere

 

Anche sul piano della sessualità hanno delle difficoltà: eccessivamente contenuti e introversi, persino inibiti, non si abbandonano quasi mai al proprio piacere, scelgono di servire più che di essere serviti e nei giochi erotici, spesso rivestono il ruolo di vittime. Avrebbero bisogno di un po’ di fortuna, di trovare un partner che non approfitti di questo loro aspetto, ma che sappia coglierne, nella totalità la valenza che possiede. Se però, riescono a trovare un partner dolce e capace di rispettare i loro tempi, che sono molto lunghi (questo vale sia per le femminucce che per i maschietti) allora riescono ad aprirsi fino in fondo, e possono vivere con semplicità il rapporto fisico, purché esista una grazia di fondo, una delicatezza d’insieme e non si sfoci mai nella volgarità, che detestano.

Come liberarsi di loro

Non è impresa facile liberarsi di un nativo del segno.  Prima di tutto dovete stare molto attenti a non rinfacciargli qualcosa, perché otterreste il risultato contrario. I cerebrali Vergine passano il  tempo ad analizzarsi e  non possedendo una grande autostima, sono pronti ad assumersi ogni colpa e se non li odiate ancora, riescono a convicervi di concedergli la prova di riserva.

Se proprio avete deciso di lasciarli, aggirate l'ostacolo e fate in modo che siano loro a mettere la parola fine, ma come?  Smettete di essere puntuali, portateli a fare shopping con voi e largheggiate acquistando cose assolutamente inutili, o dal gusto decisamente volgare. Ridete loro in faccia quando tenteranno di elencarvi i loro malanni, buttate tutte le medicine nella spazzatura e dite loro che il medico è partito per un corso  accelerato sul modo di trattare i malati immaginari, poi andate a letto di corsa lasciandoli soli  a rimuginare.  Probabilmente al mattino, troverete la casa vuota.

Indice come amano Home