Affinità e compatibilità fra segni zodiacali

 

 

 

I segni zodiacali, si trovano posizionati a distanze fisse, che mettono gli uni in armonia o in conflitto con gli altri. I 60 e i 120 gr. (rispettivamente sestili e trigoni) sono armonici, fra loro, mentre i 90 e i 180 gr. (rispettivamente quadrati e in opposizione) sono disarmonici.

Le vicinanze entro 10 gr: (cioè le congiunzioni) dipendono soprattutto dagli elementi e dai pianeti, che costituiscono la costellazione.

Come sapete, gli elementi dello zodiaco sono quattro: fuoco, terra, aria e acqua.

Con queste prime, ma basilari informazioni si possono già stabilire le armonie e le disarmonie di ciascun segno, rispetto agli altri segni.

Per esempio un segno d’acqua, si trova sempre posizionato a distanza di 120 gr. da un altro segno d’acqua, col quale normalmente è in armonia, ma la stessa acqua potrebbe spegnere gli ardori un segno di fuoco.

La regola vale anche per i segni d’aria, nei reciproci confronti, ma se incontrano un segno di fuoco, possono alimentarlo, anche in maniera pericolosa e così via per gli altri elementi e tutti i segni.

Certamente questo è un ragionamento di massima, che osserva linee e regole generali da cui tutti, anche senza essere in possesso della propria carta del cielo, possono trarre simpatiche e preziose informazioni.

Per avere notizie più esatte, è necessario conoscere il proprio tema natale, le proprie posizioni astrali e quelle del partner, che si ottengono da un confronto delle due ruote zodiacali, che formano una coppia.

Tale studio approfondito si definisce “sinastria”

A.B.

Spedisci una cartolina d'amore

 Home