I fenomeni paranormali - PSI

 

I fenomeni paranormali sono tutte quelle manifestazioni che vengono contemplate e analizzate dalla parapsicologia

Si dividono in due grandi gruppi:

esp o psi-cognitivi- sono quei fenomeni, che si esprimono sul piano mentale, non verificabili, se non dopo l’accaduto. Quindi: soggettivi.

pk o psi-cinetici - sono fenomeni che si manifestano fisicamente, permettendo la loro osservazione, che può considerarsi oggettiva.

Tutti i fenomeni contemplati nei due gruppi, si possono manifestare in forma spontanea o essere riprodotti informa sperimentale.

 

Foto di una sperimentazione di chiaroveggenza con l'utilizzo delle carte zenin

La manifestazione dei fenomeni si produce in due diversi stati di coscienza: in stato di veglia, cioè nella normalità del quotidiano, in stato alterato della coscienza vigile fra cui possiamo enumerare il dormiveglia, il sonno, l’ipnosi e la trance lucida o profonda.

Indipendentemente da quanto descritto sopra, potete dire, in tutta sincerità di non essere mai stati colti da percezioni paranormali? Chi non ha pensato a qualcuno che non vedeva da tempo e all’improvviso è giunta una telefonata o è avvenuto un incontro casuale con questa persona? Chi può dire di non avere mai sognato qualcosa che poi nel tempo è realmente accaduto?

 

ESP = PSI-COGNITIVI PK = PSI-CINETICI
Telepatia Psicometria o retrocognizione
Chiaroveggenza Psicofonia
Precognizione Psicofotografia
Retrocognizione (complementare alla precognizione) Poltergeist
Fenomeni medianici
G.E.S.P. (fenomeni generalizzati) Pranoterapia e altri

 

HOME PAGE

Torna a parapsicologia