SAGGEZZA ARCANA - I PROVERBI - INTERPRETAZIONE dal 31 al 40

carta numero 31 - immagine raffigurante il proverbio: La farina del diavolo finisce in crusca

31 - La farina del diavolo finisce in crusca.

 

 

Se cadrete nella tentazione di usare inganni o sotterfugi, forse vi potrete illudere di riuscire, ma il tempo farÓ giustizia e smaschererÓ le vostre cattive azioni.

 

carta numero 32 - immagine raffigurante il proverbio: Il lupo perde il pelo ma non il vizio

32 - Il lupo perde il pelo ma non il vizio.

 

SarÓ impossibile correggere i difetti insiti in ci˛ che si sta affrontando, sia questa una persona che un evento.

Per evitare pericoli dovrete tenerlo a mente.

 

carta numero 33 - immagine raffigurante il proverbio: L'abito non fa il monaro

33 - L'abito non fa il monaco.

 

 

Anche se le cose o le persone che state affrontando sono paludate sotto maschere leziose, sappiate che la realtÓ non Ŕ corrispondente all'immagine esteriore, ma nasconde qualcosa di oscuro.

carta numero 34 - immagine raffigurante il proverbio: L'apparenza inganna

34  - L'apparenza inganna.

 

 

Come nel precedente, anche qui trovate un chiaro richiamo a non lasciarvi ingannare dalle apparenze.

Se non volete rischiare troppo, non fermatevi in superficie, ma indagate in profonditÓ.

carta numero 35 - immagine raffigurante il proverbio: Non tutte le ciambelle riescono col buco

35 - Non tutte le ciambelle riescono col buco.

 

Ci si trova in situazioni di difficile soluzione.

Il proverbio indica che prima di riuscire a ottenere il successo, probabilmente dovrete fare molte azioni, che vi serviranno a capire meglio.

carta numero 36 - immagine raffigurante il proverbio: Chi non ha testa ha gambe

36 - Chi non ha testa ha gambe.

 

E' evidente che Ŕ possibile fare azioni senza averne valutato i rischi. Significa che in presenza di superficialitÓ bisognerÓ rifare da capo ci˛ che si Ŕ fatto troppo impulsivamente, altrimenti non si ottengono risultati.

carta numero 37 - immagine raffigurante il proverbio: Niente e fumo non fanno luce

37 - Niente e fumo non fanno luce.

 

 

Questo Ŕ un proverbio piuttosto difficile, infatti non Ŕ facile accorgersi che i propri intenti non sono suffragati dai fatti, perchÚ il buio impedisce di vedere la complessitÓ degli aspetti.

carta numero 38 - immagine raffigurante il proverbio: Belle parole e cattivi fatti ingannano sia i savi che i matti

38 - Belle parole e cattivi fatti ingannano sia i savi che i matti.

 

E' molto facile e comodo credere alle parole, anche se queste non sono sostenute da azioni corrette, si rischia di finire per essere ingannati, in buona fede.

carta numero 39 - immagine raffigurante il proverbio: Chi troppo si fida resta ingannato

39 - Chi troppo si fida resta ingannato.

 

L'ingenuitÓ a volte pu˛ rivelarsi come un boomerang e tornare verso chi la usa come comportamento abituale.

I furbi sanno capire al volo questa possibilitÓ e se ne approfittano senza scrupoli.

carta numero 40 - immagine raffigurante il proverbio: L'uomo ha i denti come i cani se non morde oggi morde domani

40 - L'uomo ha i denti come i cani se non morde oggi morde domani.

 

Esiste un pericolo nascosto, anche quando non sembra possibile. Fate attenzione a non provocare reazioni, che non potete controllare, anche a distanza di tempo.

HOME PAGE