Kaleidosnet il sito delle stelle

 

SPIRITUALITY

 

I Mandala

 

 

le case astrologiche  e i colori

immagine raffigurante la struttura lineare di base per creare un mandala

immagine raffigurante la struttura lineare complessa che da la forma iniziale del madala

immagine raffigurante il mandala finito

Ecco sintetizzata l'anima delle figure geometriche che compongono ogni Mandala, nella quintessenza della natura divina insita in ogni cosa esistente a partire dal numero 1, in un continuo ed incessante moltiplicarsi, per distaccarsi dal centro e tornare periodicamente verso di esso espandendosi e contraendosi. Movimento questo innato istintivamente in ogni essere umano, attraverso la respirazione individuale, che nasce dal grande Manas -in sanscrito: anima, spirito- che permea tutto l'universo, manifesto e non manifesto. La somma delle 3 figure geometriche di base, conduce al numero 8 e si completa attraverso il passaggio che il numero 1 ha dovuto effettuare nella sua scissione, per raggiungere il massimo della perfezione, cioè il numero 10, composto da 1-il principio, 0-il nulla, che torna arricchito al punto di partenza diventando 10. Il disegno. può essere realizzato sia su tela, che su oggetti, su pareti, ma anche semplicemente sulla terra o usando terre colorate. parte da un punto centrale verso la periferia e si fonda sostanzialmente su tre forme geometriche fisse: il cerchio, il quadrato, il triangolo equilatero. Il disegno di base da cui è necessario partire è il quadrato da cui si dovranno poi dipartire i triangoli equilateri, per racchiudere il tutto all'interno di un cerchio, che può naturalmente anche essere rappresentato all'interno del primo quadrato di partenza. A sua volta il cerchio finale può essere racchiuso in un quadrato sia disegnato che per la forma dell'oggetto usato. Come è quadrata la superficie di un foulard da indossare, o tonda quella di una medaglia da portare al collo.

Numero delle case astrologiche corrispondenti ai simboli da utilizzare nei Mandala

1 La prima casa  (I perché segno cardinale) ARIETE - l'io, la forza propulsiva della personalità, il pianeta che la rappresenta è il Sole

3 La terza casa GEMELLI - l'espressione della comunicazione umana, il suo pianeta è Mercurio

4 La quarta casa  (IV perché segno cardinale) CANCRO - la casa, la patria e la famiglia d'origine, sede del pianeta Luna

8 L'ottava casa 8 SCORPIONE - la morte intesa come processo rigenerativo e la catena delle esistenze o karma, il suo pianeta più significativo è Plutone

immagine raffigurante un facsimile di mandala

Se volete realizzare i vostri mandala, lo potete fare e perché diventino gradevoli, non soltanto per il disegno, ma per le cromie di cui dovranno essere composti, utilizzate i suggerimenti delle tabelle cromatiche, in quanto anche i colori hanno un significato che è indispensabile rispettare. Il valore del mandala, non risiede nella componente artistica, ma nell’adattarlo alla propria personalità, rispettando le linee fondamentali delle 3 figure geometriche basilari, con qualche licenza dal punto di vista astrologico, a cui potete fare riferimento

All'interno delle figure geometriche possono quindi essere disegnati i simboli zodiacali dei pianeti e delle costellazioni, ma ciò che renderà unico il mandala, sarà proprio la vostra fantasia. Giocate quindi coi cromatismi che troverete nella tabella sottostante, mettendoli in rapporto con tutti gli aspetti della personalità e della fisicità.

 

immagine raffigurante un mandala originale

Significato dei colori da usare per la realizzazione dei mandala

BIANCO - per la conoscenza e le capacità espressive, molto idoneo all'evoluzione e al dono di sé stessi e favorire la comunicazione

ROSSO - per avere forza e coraggio ed ottenere risultati sentimentali di tipo fisico ed emozionale

AZZURRO o BLEU - per ottenere equilibrio psichico purificare il sistema nervoso e favorire la contemplazione

VERDE - per pacificare le emozioni, esprimere volontà e perseveranza, favorire gli affetti

GIALLO - per esprimere allegria ed eliminare le restrizioni e migliorare la creatività

MARRONE - per avere energia mentale e diventare più riflessivi e ricettivi

VIOLA - per equilibrare le passioni con la psiche e per migliorare il rapporto con la propria spiritualità

GRIGIO - libero da stimoli, serve a sopportare le limitazioni, le rinunce e a passare inosservati

NERO - per esprimere concentrazione e riflessione, permette di contenere e favorire le rinunce volontarie, nonché di celare le emozioni

ARGENTO - per eliminare le negatività e le influenze negative

ORO - per avere fortuna e successo in ogni campo terreno

HOME PAGE

Le origini e le figure